– Oggi festeggiamo il 4 luglio, quando l’abbiamo messo in quel posto agli alieni. Gli abbiamo rubato la tecnologia, voliamo velocissimi in silenzio, abbiamo le basi su Saturno, ma abbiamo ancora gli occhiali con le stesse montature del 2010.

– Complimenti Comandante. Complimenti generale. Complimenti grafico 3D per le scene di folla, ci sai fare col computer.
– Grazie signore, qui in America i tecnici degli effetti speciali li pagano, non siamo mica in Italia che lavorano i cugini.

– Ho un mal di testa fenomenale, sicuro sta arrivando un’astronave aliena.
– Come lo sai?
– Sono alienopatico.

– Ma guarda che bella sfera, cosa facciamo signore?
– E me lo chiedi ? Siamo americani. Fuoco!
– E se fossero amici, signore?
– Questo qui me lo mettete alla corte marziale. Ma subito però.

– Finalmente ti sei svegliato, sono vent’anni che eri in coma.
– Cosa è successo nel frattempo?
– I Pooh sono ancora insieme.

– Cosa ci fai qui? Lo sai che mi stai sul cazzo.
– Sapessi tu a me. Ma serve per creare tensione e moraleggiare su una sana rivalità che i veri americani poi sanno mettere da parte quando si tratta di unire le forze per un obiettivo comune.
– Tipo esportare la democrazia?
– No, tipo fare film ciofega come questo.

– Come hanno fatto ad arrivare così presto senza che nessuno li abbia visti?
– Avevamo tutti i satelliti puntati sul Superbowl.

– Comunque queste scene di devastazione sono notevoli. Mai visto New York così distrutta. Non è che il sindaco è Virginia Raggi?
– No, New York poi alla fine ce la fa.

– Come avete avuto l’idea dell’astronave che ara i continenti?
– Durante un droga party. Ero talmente strafatto che non riuscivo a pronunciare la parola “astronave” e dicevo “aronave”. E ho sentito uno che mentre vomitava urlava: sei un fottuto genio, cazzo!

– Ma siamo onesti, ma che cazzo ci fa il personaggio di un signore della guerra africano tipo Black Hawk Down in un film sugli alieni, andiamo!
– Mette una parte dei soldi per finanziare questa ciofega di film.
– Personaggio interessantissimo su cui i critici si interrogheranno a lungo!

– E il personaggio di questa pilota cinese in posa da Tomb Raider, e andiamo su…
– Dove cazzo credi che questo film incasserà miliardi?
– Personaggio chiave perbacco!

– Scusate, ma se in questo film abbiamo cominciato facendo vedere che gli umani hanno tecnologia aliena, com’è che abbiamo ancora i caccia? Cioè, c’è Google che sta studiando la macchina senza autista, figuriamoci se avesse per le mani la tecnologia aliena…
– Questo me lo cacciate, grazie.

– Perché potranno ucciderci, ma non potranno mai toglierci la nostra libertà!
– Presidente, è bellissimo rivederla, cosa ha fatto in questi vent’anni?
– Il motivatore

– Salve sono la sfera, lasciate un messaggio dopo il bip e sarete salvati al mio rientro, grazie.

– Meno quattro meno tre meno due…
– Meno settanta, meno sessantanove, meno sessantotto…
– Meno quattordici, meno tredici. meno dodici.
– Meno milleseicento, meno millecinquecentonovantanove…
– Ma quanti cazzi di conti alla rovescia dobbiamo fare?
– Ti rispondo tra meno venti, meno diciannove….

– Bisogna uccidere la madre, è lei che comanda.
– L’ho sempre pensato. La madre di tutte le cazzate.