Roma Tangenziale est. Traffico bloccato tra via dei Monti Tiburtini e Corso Francia a causa della voragine creata dalla pioggia di ieri da cui oggi fuoriesce una coda di automobili provenienti dall’Eur che a loro volta erano precipitati in una voragine ed erano fuoriusciti al Colosseo.
Si consiglia di imboccare la voragine all’uscita di via Salaria che dovrebbe condurre, secondo notizie di alcuni automobilisti fuoriusciti da poco, direttamente a Viterbo.

Roma Grande Raccordo Anulare. Traffico in tilt in carreggiata esterna per solidarietà con la carreggiata interna in tilt da ieri per via di alcuni autoarticolati rovesciati che hanno sparso sull’asfalto alcuni autofurgonati carichi di autorimorchiati autotrainati. Si consiglia la smaterializzazione stile Harry Potter ma attenzione che voi vi smaterializzate ma la macchina rimane là. Ma tanto chi volete che la sposti.

Roma, viadotto della Magliana. Traffico rallentato a causa degli esattori Casamonica che riscuotono pedaggio dagli automobilisti. Si consiglia di munirsi di 15.50€ esatte in quanto gli esattori non danno resto e se fuoriscite una banconota da venti o da cinquanta se la inglobano all’istante con poca o nulla propensione al dialogo.

Traffico bloccato in via Nomentana altezza Porta Pia a causa di autobus Atac in fiamme e torce umane fiammeggianti al largo dei Bastioni di Orione. Sono segnalate anche esplosioni di kamikaze di un convoglio Isis rimasto in coda che era diretto al Colosseo per un attentato che a questo punto sarà difficile che possa tenersi. Prestare attenzione alle mine antiuomo sparse sull’asfalto.

Traffico rallentato in centro, in via Nazionale fino a largo Ricci per manifestazione di cittadini che manifestano contro le troppe manifestazioni in Via Nazionale fino a Largo Ricci. Il traffico dovrebbe riprendere dalle 16.30, orario previsto di fine manifestazione, ma attenzione perché alle 17 è prevista, sempre in via Nazionale fino a Largo Ricci un’altra manifestazione di cittadini che manifestano contro le manifestazioni di protesta di cittadini in via Nazionale fino a Largo Ricci contro le troppe manifestazioni di cittadini in via Nazionale fino a Largo Ricci. Lungo tutta via Nazionale fino a Largo Ricci sono comunque presenti dei furgoni della Croce Rossa per gli automobilisti che volessero optare per il suicidio assistito a causa del traffico per le troppe manifestazioni di cittadini in via Nazionale fino a Largo Ricci.

Via Tiburtina. Traffico rallentato per apertura cantiere di Italgas che sta istallando nuove tubature affianco a quelle di Enel del cantiere della settimana scorsa e prima del cantiere della prossima settimana che installerà tubature dell’acqua che andranno ad affiancare quelle del cantiere Telecom previsto tra due settimane appena prima del cantiere Fastweb a cui seguirà il cantiere Vodafone. Dal prossimo mese poi dovrebbe toccare a Italgas e ricominciare il giro. Si consiglia non tanto di cambiare percorso ma di cambiare casa e di prendere un residence a Velletri per i prossimi due anni.

Via Cristoforo Colombo. Traffico rallentato per 747 di Air France costretto all’atterraggio di emergenza a causa dei fumi prodotti dal Festival del Roghi tossici attualmente in corso nei campi rom di tutto il quadrante sud-ovest. Si consiglia percorso alternativo appena aperto sulla pista di atterraggio di Fiumicino in corsia laterale, facendo attenzione agli aerei in atterraggio. Ricordiamo a tutti che guidare in pista di atterraggio parlando al cellulare è pericoloso.

In via Tuscolana si circola nella sola corsia di sorpasso in quanto la corsia di destra è diventata un parcheggio per il nuovo camion bar di Tredicine “Supplì alla Crema di Porchetta” aperto ieri, una nuova eccellenza della ristorazione romana del celebre imprenditore capitolino. Per chi volesse assaggiare questi nuovi supplì c’è una convenzione sconto in corso semplicemente dicendo alla cassa che avete ascoltato la notizia su questi canali. Parcheggio gratuito ovviamente.

Su via Cassia lunga coda in entrata che si è andata allungando e che adesso comincia nei pressi del Brennero. Attualmente la velocità è di circa 20 micro millimetri al minuto, per equivalenze in chilometri inviate pure un sms alla nostra redazione che vi risponderà entro un mese, quindi comunque in tempo utile.

Via di Boccea. Attenzione al fango sulla carreggiata che si è creato per le piogge di tre anni fa e che adesso si è pietrificato creando un paesaggio western molto suggestivo attualmente all’attenzione della Soprintendenza beni culturali e ambientali. Si consiglia lasciare l’auto e proseguire a cavallo. Alcuni cowboy ci segnalano la possibilità di poter fare le comparse per film western attualmente in lavorazione sul posto. Nel caso ricordatevi di portare con voi un cactus.

Attenzione in via Aurelia si procede a slalom per caduta sincronizzata di alberi destra-sinistra-destra-sinistra per automobilisti più che abili nel controsterzo. Chi non dovesse sentirsela, può svoltare su Via Nicola Lombardi e provare il percorso fogne scoperchiate con allagamenti a sorpresa.

Sempre via Aurelia, zona hotel Ergife, rallentamenti per afflusso di partecipanti ai 28 concorsi pubblici appena iniziati che si incrociano con il deflusso di partecipanti dei 38 concorsi pubblici appena terminati. Prestare attenzione al centro tra afflusso e deflusso per via della presenza di partecipanti che non si ricordano più se dovevano affluire o defluire e che stanno in mezzo a rompere i coglioni. Per gli automobilisti in coda consigliamo Pazientin gocce, 20 o 30 anche con l’acqua del radiatore o in alternativa Suisàid pasticche da tre a trenta, al fine di defluire finalmente in luogo sgombro e celestiale dove, secondo la tradizione del Raccordo Anulare, vi aspettano trentanove corsie autostradali ciascuno, tutte vuote dove FINALMENTE SE SCORE!

Per oggi è tutto, appuntamento a domani con il servizio 666 info sul traffico bestiale.